General Motors: Intesa per rilanciare Delphi

19 dicembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Delphi, l’azienda di componenti per auto una volta del gruppo Gm finita in amministrazione controllata, chiude un accordo con cinque investitori che sosterranno il suo rilancio entrando nel capitale. Parte dell’accordo prevede che Gm riceva 7 milioni di azioni e 2,63 miliardi di dollari in contanti, oltre che la rinuncia a qualsiasi successiva rivalsa. Gm manterrà il 5,2 per cento.

Hai dimenticato la password?