FUTURES IN RIALZO: OCCHI PUNTATI SUL PIL

29 novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora e mezza dall’apertura delle borse, i contratti sugli indici Usa sono in rialzo, mentre cresce l’attesa per i numerosi dati che verranno diffusi in giornata.

Ad attrarre maggiore attenzione sara’ senza dubbio la seconda lettura del Prodotto Interno Lordo del terzo trimestre. Stando alle stime degli analisti, il dato dovrebbe registrare una revisione al rialzo dall1.6% all’1.8%, riflettendo una continuazione della crescita dei profitti aziendali.

Alle 16:00 saranno disponibili gli aggiornamenti sul comparto delle case, mezz’ora piu’ tardi ad occupare la scena sara’ il comparto energetico con il rilascio dei dati sulle scorte di petrolio. Nelle contrattazioni elettroniche i futures con scadenza gennaio hanno continuato a guadagnare terreno, avanzando di 18 centesimi a $61.17 al barile.

Nel primo pomeriggio di New York, alle 20:00 ora italiana, sara’ rilasciato il rapporto sul Beige Book della Fed, che potrebbe fornire nuovi segnali sul corso dei tassi d’interesse: sara’ importante valutarne il testo soprattutto dopo le dichiarazioni di ieri del presidente della Fed, Ben Bernanke, relative all’attuale livello d’inflazione, ancora su valori “fastidiosamente alti”.

Sul fronte societario, riflettori puntati sulla societa’ network 3Coms ([[COMS]])): l’azienda ha affermato che acquistera’ il resto di una joint venture cinese, di cui ancora non e’ proprietaria, da Huawei Technologies. Il titolo e’ cresciuto del 2.5% dopo la chiusura di ieri.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link style="color:blue">INSIDER

Sugli altri mercati, l’euro e’ in calo rispetto al dollaro a quota 1.3150. L’oro cede $2.00 a $641.70 all’oncia. In calo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.51%.

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 4.00 punti a 1392.60 (+0.29%).

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna +5.50 punti a 1787.75 (+0.31%).

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in rialzo di 32.00 punti a 12185 (+0.26%).

Hai dimenticato la password?