Ftse Mib a una svolta: analisi tecnica mediante cicli di Gann

24 ottobre 2016, di Francesco Massetti

L’indice Ftse Mib è al bivio: lo dice l’analisi dei grafici effettuata tramite i cicli di Gann

previsioni analisi ftse Mib

 

Analisi Ftse Mib mensile mediante la tecnica di Gann

La stagione dei continui ribassi dell’Indice Ftse Mib e’ ormai terminato con il minimo mensile di giugno 2016. Dal massimo di luglio 2015 a quota 24.157,40 punti il mercato italiano per tutto il primo semestre 2016 ha avuto una progressiva perdita di valore fino a raggiungere un minimo a quota 15.017,41, livello che avevamo visto nel 2013.

Da un punto di vista dell’analisi tecnica il supporto dinamico relativo al minimo di luglio 2012 ha sorretto la caduta delle quotazioni. La ripresa nel periodo estivo tuttavia e’ stata molto debole tanto da far terminare le quotazioni sia a luglio ed agosto 2016 all’interno della candela di giugno. Il primo vero tentativo di un pull back strutturale si e’ avuto in settembre. La forza dell’Indice che ha cercato una vera rottura rialzista e’ stata respinta dalle resistenze discendenti in diapositiva di color giallo: da un massimo a 17.397 il Ftse e’ arrivato ad un minimo a 15.922 per terminare in debolezza a 16.401. Tale resistenza ha respinto più volte l’avvio del trend rialzista del Mib sia a dicembre 2015 e sia a maggio 2016.  Tenendo conto dell’analisi Ftse Mib mediante i cicli di Gann il mese di ottobre coincide con l’inizio di una svolta importante per l’Indice italiano. Analisi Ftse Mib :l’infrazione rialzista di 17.435 indicherà l’inizio di una robusta ripresa del Mib.  Primi obiettivi per fine anno in area 18.150 e successivi a 19.140.

Il ritorno degli scambi sotto 15.900 mostrerà ancora una debolezza del mercato che si evolverà con un ciclo laterale negativo: primi supporti dinamici in area 16.300 e 15.600.

Indice Ftse mib nel breve periodo

indice ftse mib

 

L’analisi Ftse Mib settimanale illustrata mediante gli angoli di Gann nella diapositiva indica l’inizio della ripresa durante i primi di ottobre del 2016. Durante le settimane che si sono susseguite tra luglio e settembre 2016 la forza dinamica dell’Indice Ftse Mib e’ stata notevolmente frenata dalle resistenze discendenti: il Pivot temporale ciclico mediante la tecnica di Gann indica la settimana del 30 settembre e del 14 ottobre come punti temporali significativi per la direzionalità del trend. In particolare la violazione di 16.680 avvenuta la settimana del 21 ottobre ha dato una chiara accelerazione rialzista. prossima scadenza rilevante sarà l’ultima del mese e le resistenze angolari sono a quota 17.890. Mentre i supporti in area 16.975; 16.460.

Gli studi e le immagini sono state ricavate dal software gratuito Top Trader creato da Francesco Massetti per calcolare i cicli e gli angoli di Gann.

 

Hai dimenticato la password?