EURO: PRIMA ACCELERA, POI SI ASSESTA

8 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

A metà giornata l’euro si assesta intorno a 1,0230 dollari (1,0239 alla rilevazione della Bce) dopo un’accelerata fatta in previsione dei dati tedeschi sulla produzione industriale, che si sono rivelati positivi.

La divisa europea resta comunque traballante e incerta, e sarà al centro dei colloqui dei Quindici a Helsinki venerdì prossimo. Già domani tuttavia proprio nella riunione straordinaria dell’Ecofin potrebbe giocarsi il futuro prossimo dell’euro.

Tutto dipenderà dalla capacità dei ministri finanziari della Ue di trovare un terreno comune sull’euro-fisco, argomento particolarmente inviso alla Gran Bretagna di Tony Blair.

Hai dimenticato la password?