ENTRO IL 2000 LA SAVE SI QUOTERA’ A PIAZZA AFFARI

14 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Entro il prossimo anno la Save, società che gestisce l’aeroporto Marcco Polo di Venezia, si quoterà in Borsa.

Il primo passo è stato compiuto oggi al termine
dell’assemblea societaria che ha dato definitivamente il via all’operazione. In Borsa, secondo quanto detto da Giovanni Pellicani,
presidente della Save, andra’ il 35-40% delle quote attualmente in mano ai soci pubblici che detengono il 67% della societa’, a fronte del 33% dei privati, portando di fatto al ribaltamento
degli attuali equilibri.

“Sarà una privatizzazione secca”, ha detto Pellicani, “e non un passaggio verso il mercato; oggi e’ stato confermato l’indirizzo per la quotazione”, ha aggiunto, “e nonostante le scadenze elettorali prossime manterremo questo
obiettivo per portare a termine l’operazione entro la fine del 2000″.

In attesa delle elezioni regionali saranno avviati tutti i procedimenti possibili, come quello della scelta dell’advisor che spetta al Consiglio di amministrazione.

Le previsioni per la chiusura dell’esercizio 1999 indicano una crescita del traffico di oltre il 14% sul 1998 e del 20%, sullo stesso anno, per quanto riguarda gli utili.

Hai dimenticato la password?