ENCEFALITE, IL VIRUS ATTACCO DI BIO-TERRORISTI?

11 ottobre 1999, di Redazione Wall Street Italia

La Central Intelligence Agency sta indagando sull’epidemia di encefalite che ha colpito New York nelle ultime settimane, sulla base di una clamorosa ipotesi: il virus potrebbe essere stato diffuso con un attacco di bio-terroristi che avrebbero usato zanzare e uccelli invece di bombe, esplosivi e armi. Lo scrive il New York Magazine. Ma funzinari della citta’ di New York si sono affrettati a gettare acqua sul fuoco. , ha detto Jerome Hauer, direttore dell’ emergency management office della citta’ di New York.
Cinque persone sono morte e almeno 27 sono state contagiate nella zona di New York durante i mesi estivi da un virus misterioso che gli scienziati hanno classificato in un primo momento come encefalite di St. Louis e piu’ di recente come virus del Nilo Occidentale. Dal 17 settembre non ci sono stati ulteriori vittime.
Nella maggior parte dei casi, il batterio provoca sintomi simili a quelli dell’influenza. Ma per bambini, anziani e persone dal sistema immunitario debole, il contagio puo’ essere fatale, perche’ provoca lesioni irreversibili al cervello.
Gli analisti della Cia sono preoccupati, scrive il New York Magazine, perche’ la malattia potrebbe essere stata deliberatamente diffusa negli Stati Uniti. Se le zanzare pungessero alcune specie di volatili, inoltre, in una fase come l’attuale di migrazione pre-invernale, il virus potrebbe facilmente essere trasmesso al sud del paese. , il centro nazionale per il controllo delle malattie infettive, con sede ad Atlanta. Il segretario della Marina, Richard Danzig, ha invece detto di non essere allarmato: . I servizi segreti di solito sono preparati ad altri tipi di attacchi chimico-batteriologici da parte di gruppi eversivi, come per esempio quelli a base di antrax, di botulina e di peste bubbonica.
L’articolo cita anche il libro di un autore che si fa chiamare Mikhael Ramadan, il quale, come transfuga irakeno dichiarato, sostiene che Saddanm Hussein aveva in progetto gia’ da anni di utilizzare il virus del Nilo Occidentale come arma biologica. Nel libro il virus e’ descritto in termini apocalittici, sarebbe infatti in grado .

Hai dimenticato la password?