Elezioni Midterm: troppi scandali alla Casa Bianca, Repubblicani KO?

26 settembre 2018, di Mariangela Tessa

Il presidente Usa Donald Trump, e quindi i Repubblicani, rischiano una sonora sconfitta nelle elezioni di metà mandato negli Stati Uniti. Complice la serie si scandali che sta scuotendo il partito del presidente, negli ultimi sondaggi i democratici appaiono nettamente in vantaggio sui repubblicani.

Non ha aiuta la vicenda cha vede coinvolto il giudice della Corte Suprema fortemente voluto da Trump, Brett Kavanaugh, accusato di molestie sessuali da almeno due donne. A questo poi si è aggiunto, il caso Rod Rosenstein,  numero due del ministero della Giustizia americana, finito nel mirino di Trump la settimana scorsa, quando il New York Times aveva scritto che in passato aveva proposto di intercettare il presidente.

Troppe ombre dunque sull’operato della Casa Bianca, che rischiano di influenzare il voto di novembre. Non certo a favore dei Repubblicani.

Rispetto agli exit poll del 2016, anno delle ultime elezioni presidenziali, l’ultimo sondaggio nazionale della CNN condotto da SSRS mostra che i democratici hanno visto aumentare i consensi  tra gli uomini bianchi senza un diploma di sei punti (dal 27% al 33%) e più del doppio tra i bianchi con una laurea (dal 38% nel 2016 al 52% ora).

In rialzo anche i consensi dei democratici tra le donne: rispetto al 2016, le preferenze sono salite di otto punti percentuali tra quelle bianche senza diploma (dal 35% al 43%), mentre la crescita è stata più del doppio tra quelle con diploma (un 67% senza precedenti che dice ora sostengono i Democratici per la Camera, dal 50% nel 2016).

Ricordiamo, che le elezioni di metà mandato sono in programma il 6 novembre; la Camera, dove al momento i repubblicani hanno la maggioranza con 237 seggi su 435, sarà interamente rinnovata, mentre il Senato, dove il Grand Old Party controlla 51 seggi su cento, si rinnoverà per un terzo. Alle ultime tre elezioni di metà mandato, nel 2006, 2010 e 2014, il partito alla Casa Bianca ha subito nette sconfitte.

Hai dimenticato la password?