Elezioni Israele, Netanyahu: “sfida rimane contro l’Iran”

23 gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Gli israeliani vanno alle urne e scelgono ancora lui, Benjamin Netanyahu. Il primo ministro uscente viene così riconfermato con la sua lista Likud-Beitenu. Secondo gli exit poll, il premier avrebbe conquistato 31 seggi. Una vittoria, però, decisamente risicata, visto che i seggi aggiudicati sono 11 in meno rispetto a quanti erano stati conquistati nella precedente legislatura.

Netanyahu, vince, infatti, ma non sfonda. I protagonisti di queste elezioni sono infatti i centristi, esattamente il nuovo partito fondato dal giornalista Yesh Atid, con 19 seggi.

In un discorso proferito per l’annuncio della sua vittoria, il premier ha affermato che la sfida del prossimo governo che intende formare è quella di “impedire all’Iran di dotarsi dell’arma nucleare”.

Hai dimenticato la password?