DRKOOP.COM:REVERSE SPLIT PER RIMANERE AL NASDAQ

27 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Drkoop.com (KOOP), il sito d’informazione medica fondato dall’ex ministro della sanita’ Usa C. Everett Koop, ha deciso di salvarsi in extremis attraverso un accorpamento dei titoli in circolazione.

La societa’ ha infatti intenzione di chiedere ai propri azionisti, convocati in assemblea il prossimo 25 gennaio a Santa Monica (California), di approvare un “reverse split” sulle proprie azioni nella misura di dieci a una: dieci titoli esistenti verranno cosi’ accorpati in uno solo.

Drkoop.com ha deciso di adottare questa strategia per evitare che il proprio titolo venga delistato dal Nasdaq.

In Base alle regole di ammissione alla quotazione del tabellone elttronico, il titolo rischia di saltare perche’ e’ sceso sotto il prezzo limite di $1 per un periodo superiore ai 30 giorni.

Una situazione e’ piu’ che drammatica se si considera che il titolo Drkoop.com si era apprezzato del 300% superando la soglia dei $45 appena un mese dopo il collocamento avvenuto nel giugno del 1999.

Attualmente il capitale di Drkoop e’ suddiviso in 35 milioni di azioni. Se l’assemblea dovesse approvare l’operazione di reverse split, i titoli di Drkoop passerebbero a 3,5 milioni, decuplicando cosi’ il loro valore.

Hai dimenticato la password?