Dove investire se non si è esperti di finanza, il consiglio di Buffett e Cuban

10 novembre 2017, di Livia Liberatore

“Se non conoscete troppo i mercati, il suggerimento è di investire i vostri soldi in un economico S&P 500 SPX”. A dirlo è il miliardario Mark Cuban, in una recente intervista con il fondatore di Hayman Capital management, Kyle Bass. L’indice che monitora le azioni delle 500 maggiori imprese statunitensi offre diversificazione a un costo basso e di solito porta a ritorni buoni di lungo termine.

Il presidente e amministratore delegato di Berkshire Hathaway Warren Buffett, considerato il miglior investitore del mondoè d’accordo con il consiglio di Cuban. “Acquistare un fondo dell’indice S&P 500 a basso costo”, ha detto la leggenda degli investimenti a Cnbc On the Money, “è la cosa che ha quasi sempre più senso”. E poi continuare il percorso, anche attraverso periodi di mancati ritorni o di perdite, continuare a comprare, nella buona o nella cattiva sorte.

Cuban ha detto anche che se questa è la scelta migliore per i propri risparmi, investire una piccola quantità di risorse nelle criptovalute come Bitcoin e Ethereum non è una cattiva idea. Il miliardario ha detto di essere un fan della blockchain. Sulle criptovalute Cuban ha sottolineato però che sarebbe una battaglia vederli diventare valute reali perché vi si può fare solo un certo numero di transazioni. Cuban ha parlato delle criptovalute anche in una recente intervista a Vanity Fair.

“Se sei un vero avventuriero”, si legge, “puoi prendere il 10% dei tuoi risparmi e metterlo in Bitcoin o Ethereum”. “Ma se lo fai, devi far finta di aver già perso i tuoi soldi. E’ come collezionare arte o scarpe. Qualcosa che vale quello che qualcun altro pagherebbe per avere. Ma io mi limiterei al 10%.

 

Hai dimenticato la password?