DAIMLER-CHRYSLER: FIAT CI PIACE, MA E’ TROPPO CARA

19 ottobre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Il Presidente della Daimler-Chrysler, Juergen Schrempp, fa capire di essere interessato a rilevare la Fiat, ma ritiene che il prezzo da pagare per l’acquisto della casa torinese sarebbe troppo alto. E’ quanto rivela il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung, citando fonti interne all’azienda.
”Juergen Schrempp rileverebbe volentieri la Fiat – scrive il giornale – ma il prezzo da pagare sarebbe cosi’ alto che i mercati reagirebbero
negativamente”.
Il quotidiano esclude invece l’esistenza di trattative per uno scambio di capitale fra il il colosso tedesco-americano e la Peugeot. ”Secondo le informazioni di cui disponiamo – si legge – una
partecipazione azionaria tra le due aziende non e’ nei piani”. In corso sarebbero invece le trattative con la casa francese per la fornitura di un pianale sul quale costruire una Smart e quattro posti.

Hai dimenticato la password?