D’ALEMA: ”UN NUOVO ULIVO PER UN NUOVO GOVERNO”

19 ottobre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Abbiamo il dovere di aprire una fase che insieme, così io spero, potremo chiamare ”la stagione del nuovo ulivo”. Con queste parole si conclude la dichiarazione di Massimo D’Alema al termine di una giornata di ultimatum contrapposti sia sul fronte dei Democratici che su quello dei cossighiani sull’ipotesi di un governo D’Alema bis.
La nuova fase auspicata da D’Alema dovrebbe partire ”dalle forze che oggi sostengono il governo” e portare ”rapidamente verso un nuovo patto politico” in vista delle prossime scadenze elettorali. Per fare questo, D’Alema s’impegna a un percorso “rapido e trasparente.
La dichiarazione ha raccolto l’immediato consenso
di Veltroni (”Come potete capire è ovvio che sono
d’accordo”, ha detto il segretario dei Ds). Anche i Democratici fanno sapere di aver apprezzato e
annunciano dichiarazioni ufficiali per domani quando Parisi incontrerà D’Alema.
E neppure dal fronte dei cossighiani arriva un ”no”. La prima reazione dell’ex Picconatore, sembra prudente: ”Al Paese serve la chiarezza di un centro-sinistra di tipo europeo”.
I

Hai dimenticato la password?