CRISI MUTUI: PARTE OGGI IL PIANO D’EMERGENZA FED

17 dicembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

E’ attesa in giornata la prima delle quattro aste pianificate dalla Fed relativa all’offerta di $20 miliardi. La manovra fa parte dell’annunciato piano d’emergenza contro il rischio ‘credit cruch’ (carenza di credito) causato dalla crisi dei mutui subprime d’intesa con le grandi banche centrali mondiali.

Sotto i termini del piano, la Fed manderà in asta fondi a fronte di una vasta varietà di titoli in garanzia e tutte le richieste devono essere sostenute da collaterale. Ogni Taf sarà d’importo fisso e con tasso determinato dal processo d’asta (soggetta a minimo d’offerta).

La prima operazione da 20 miliardi, prevista per oggi (con regolamento il 20 dicembre), ha durata di 28 giorni (scadenza il 17 gennaio 2008). La seconda, fino a 20 miliardi di dollari, è in programma per giovedì 20 dicembre, con regolamento il 27 dicembre e durata 35 giorni (al 31 gennaio 2008). La terza e quarta asta si terranno il 14 e il 28 gennaio, con regolamento per i giovedì successivi e di importo da definire a gennaio.

Intanto la Bce ha assegnato 36.6 miliardi tramite un’asta pronti termine, alla quale hanno partecipato 25 istituti. Il tasso e’ risultato pari al 4%.

Hai dimenticato la password?