CRISI MUTUI: CONTAGIATI ALTRI SETTORI

23 novembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

Trichet, intervenendo ad un congresso sul sistema bancario a Francoforte, ha imperniato la sua analisi sulla trasparenza come ricetta contro il propagarsi di crisi come quella del credito strutturato. “Le crescenti perdite delle cartolarizzazioni garantite da mutui ipotecari ‘subprime’ – ha spiegato il banchiere centrale – sembrano aver scatenato un’ampia perdita di fiducia nella correttezza delle valutazioni alla loro base e quindi, più in generale, nella valutazione dei prodotti del credito strutturato”.

L’allargarsi di questa crisi di fiducia al mercato interbancario, dove vengono scambiati liquidità e debito a breve, si spiega “con l’opacità e la mancanza di trasparenza, che sono la ricetta per il propagarsi delle instabilità e per un contagio generalizzato”. Nel mirino di Trichet, in particolare, c’é la scarsa trasparenza per quanto riguarda “l’esposizione delle istituzioni finanziarie a strumenti complessi e veicoli fuori bilancio”.

Trichet ha poi rilevato che le turbolenze recenti hanno messo a nudo alcuni problemi nella gestione della liquidità da parte delle banche, anche se nel complesso l’Eurosistema, cioé l’insieme delle banche centrali e la stessa Eurotower, è stato in grado di gestire le difficoltà del mercato.

Hai dimenticato la password?