Cresce la rete di Bnl-Bnp Paribas Life Banker

3 novembre 2017, di Redazione Wall Street Italia

Sono 8 i consulenti finanziari approdati a ottobre in BNL-BNP Paribas Life Banker. Da inizio anno il numero di ingressi sale a 73 per un organico complessivo di 356 professionisti.

Nei primi 10 mesi dell’anno, la produzione di nuovi asset ha superato quota 1,1 miliardi di euro, di questi 200 milioni sono impieghi: finanziamenti alle imprese, mutui, prestiti a professionisti e famiglie. Gli asset totali in gestione si attestano a oltre 4,6 miliardi di euro (di cui più di 600 milioni di impieghi). Relativamente ai soli asset di raccolta, oltre il 70% di questi appartiene a clienti con investimenti superiori ai 250mila euro.

Per quanto riguarda i nuovi ingressi: Francesco De Scolari e Giovanni Maccarone, entrambi provenienti da Veneto Banca, operano rispettivamente a Verona e Conegliano Veneto; a Mantova
entra Luigi Arcangeli già consulente San Paolo Invest; Giuseppe Gentili, ex Widiba, è a Cesena. Antonio Salamina è Life Banker ad Agrigento, dopo aver lavorato per Fineco Bank; Pierantonio
Garrisi (da Banca Generali) si occupa dell’area di Lecce. Continua, inoltre, l’attenzione della Rete anche alle “nuove leve”: Gianluigi Garrisi, anch’egli nell’area di Lecce e Renzo Piazzesi, a Napoli, sono i nuovi “Life Banker Junior”, giovani con alte potenzialità che la Rete segue nel loro percorso di crescita professionale.

Hai dimenticato la password?