COME SARA’ L’INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA NEL 2000?

19 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Ford o General Motors assorbirà la Fiat. La coreana Daewoo finirà per essere acquisita dalla General Motors. La Daimler comprerà la Peugeot.

Sono queste le previsioni per l’industria automobilistica del 2000 fatte dalla rivista britannica l’Economist. Secondo un rapporto di 150 pagine allegato al settimanale entro il prossimo anno il settore delle quattro ruote continuerà nel suo processo di consolidamento.

Nel “The World in 2000″ si da per assodato che il prossimo anno in Europa le vendite non saranno brillanti e la capacità produttiva resterà superiore del 30% alla domanda. E quindi, in un settore che si deve in qualche modo reinventare, i processi di fusione proseguiranno sulla strada già intrapresa tra Daimler e Chrysler.

E nelle previsioni del fascicolo dell’Economist, la Fiat risulta al primo posto,insieme alla Peugeot, tra le società che verranno assorbite. La Ford, per esempio, ha già espresso il suo interesse nella Fiat come soluzione alle perdite del suo business europeo per quanto riguarda le vetture medio-piccole.

Stesso ragionamento, per le profezie che vengono da Londra, per quanto riguarda la General Motors che ricava pochi guadagni nel vecchio continente.

Domani, probabilmente, fioccheranno le smentite degli interessati, ma sicuramente il nuovo millennio ci riserverà numerosi movimenti di capitali.

Hai dimenticato la password?