Citigroup: per il dopo Brexit sceglie Francoforte

18 luglio 2017, di Mariangela Tessa

Citigroup alla fine sceglie Francoforte. Nella fuga della banche d’affari da Londra, in vista della Brexit, l’istituto americano ha scelto il cuore del più forte Paese della Ue, la capitale finanziaria della Germania, come base per le alcune operazioni nel Vecchio Continente.

Le conferme ufficiali non sono ancora arrivate, ma stando ai rumors anticipati da Bloomberg, il gruppo presenterà questa opzione questa settimana al suo consiglio di amministrazione.

Sempre secondo quanto riporta l’agenzia stampa americana,  la scelta di espandere parte delle attività nella città tedesca significa creare fra 150 e 250 nuovi posti. Non è tuttavia stato ancora deciso se si tratterà di nuovi posti di lavoro o se il trasloco sarà effettuato spostando alcuni dipendenti da Londra a Francoforte.

A Francoforte, dove Citigroup ha già circa 350 dipendenti, il gruppo dovrebbe gestire alcune delle attività commerciali attualmente svolte a Londra. La capitale U.K rimarrà comunque la sede principale per Europa, Medio Oriente e Africa.

Nel processo di selezione della nuova sede, la banca americana aveva preso in considerazione anche  anche l’Irlanda, l’Italia, la Spagna, la Francia e l’Olanda.

Hai dimenticato la password?