BRUXELLES: ”IN USA BANCHE UE SVANTAGGIATE”

27 giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il commissario UE al mercato interno Frits Bolkestein si è detto preoccupato “perchè la Federal Reserve ha adottato un approccio estremamente rigido nei confronti delle banche straniere, che le pone in una posizione svantaggiata dal punto di vista concorrenziale”.

Per questo, Bruxelles intende premere per rendere più concorrenziale la presenza dei suoi istituti di credito in America.

Hai dimenticato la password?