Borse Usa: verso il peggior dicembre da Grande Depressione, petrolio -4%

18 dicembre 2018, di Daniele Chicca

La vigilia le Borse Usa hanno toccato un nuovo minimo storico per il 2018. Gli indici principali di Wall Street hanno ceduto più del -2%, con l’S&P 500 che è scivolato sui minimi di 14 mesi. Se continua così, sarà il dicembre più negativo dalla Grande Depressione negli Anni 30 per le Borse Usa.

Anche in Asia e in Europa la seduta sembra destinata a essere segnata dalle vendite, con la Federal Reserve che si appresta a tagliare i tassi mercoledì 19 dicembre.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è tornato a criticare l’operato di Jerome Powell, dicendo che gli sembra assurdo che la banca centrale degli Usa stia per imporre una nuova stretta monetaria.

Il Liveblog è terminato

18 dicembre 201810:20

Tra le materie prime il petrolio cede quasi il -4%: i problemi sono sempre i soliti, legati all’offerta in eccesso, al nuovo protocollo sui testi sulle emissioni inquinanti e ai timori legati al rallentamento dell’economia globale e quindi di riflesso ai consumi.
Forexlive Image View

18 dicembre 201810:38

In Europa le piazze finanziarie principali perdono quota all’unisono. In media i ribassi sono pari a mezzo punto percentuale. L’indice IFO sul clima delle aziende tedesche è stato pubblicato e risulta più debole del previsto, deprimendo ulteriormente un sentiment di Borsa intaccato dalla prova molto negativa di Wall Street.

Alcuni commentatori e analisti puntano il dito contro le uscite del presidente della Cina che ha fatto capire come la seconda economia al mondo proseguirà per la sua strada, lasciando intendere che Pechino non è così disposta a piegarsi a compromessi con gli Usa nell’ambito della guerra valutaria e commerciale in corso.

European stock markets, 18 December 2018

18 dicembre 201810:39

Tra le materie prime il petrolio cede quasi il -4%: i problemi sono sempre i soliti, legati all’offerta in eccesso, al nuovo protocollo sui testi sulle emissioni inquinanti e ai timori legati al rallentamento dell’economia globale e quindi di riflesso ai consumi. Il contratto sul Brent scambia sui minimi di 14 mesi toccati già a novembre.
Forexlive Image View

Hai dimenticato la password?