BORSE ASIA: TOKIO CHIUDE IL 2000, CALO DEL 27,19%

29 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

A Tokio la Borsa oggi ha chiuso in ribasso dopo appena mezza giornata, in vista delle feste di fine anno. Il mercato riaprirà il 4 gennaio e anche in quella data la seduta sarà abbreviata.

L’indice Nikkei ha perso l’1,16% in un clima di forte pessimismo sulle prospettive future. In tutto l’anno il Kabuto-cho ha lasciato sul terreno il 27,19%. Nell’ultimo decennio non aveva fatto peggio.

Forti vendite, oggi, sui telefonici e in particolare sul colosso del mobile Ntt DoCoMo, appesantito dai timori che una nuova emissione di azioni diluirà il valore del titolo.

A Hong Kong l’indice Hang Seng ha chiuso la sessione mattutina con un rialzo dell’1,8% sulla scia del rialzo di titoli guida come China Mobile (+3,1%) e Hsbc (+1,3%).

Positive Singapore (+0,79%) e Seul (+0,80%). Negativa Taiwan (-1,11%).

Hai dimenticato la password?