BORSE ASIA: PROSEGUE IL RIALZO, TOKYO +0,55%

26 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ancora positive le Borse asiatiche che non si sono fermate per le festività natalizie.

Dopo il rialzo di ieri di oltre il 3%, stamane Tokyo ha mantenuto le posizioni chiudendo con un +0,55%.

Ma soprattutto superando la soglia psicologica dei 14 mila punti per l’indice Nikkei che si attesta a quota 14.007,85, 76,24 punti in più rispetto a ieri.

Anche le altre Borse asiatiche, Hong Kong è chiusa, vedono positivo:

Bangkok +0,28%

Shanghai +0,23%

Kuala Lumpur +1%

Manila +2,7%.

Notizie negative invece per la moneta giapponese e la disocuppazione del Paese del Sol Levante.

Il dollaro ha nuovamente guadagnato nei confronti dello yen sceso a 113,46 sul biglietto verde (il livello più basso mai raggiunto dallo yen dal 17 ottobre 1999).

Anche la disoccupazione giapponese raggiunge il record negativo del 4,8% in Novembre.

Uno 0,1% in più rispetto al mese precedente e molto vicina a quel 4,9% registrato nel febbraio scorso: il peggior dato del dopoguerra.

I disoccupati sono dunque saliti a 3,09 milioni di unità, 140.000 in più rispetto all’ottobre scorso.

Che l’economia sia in difficoltà lo dimostrano anche i dati delle vendite al dettaglio diminuite dello 0,7% e i prezzi al consumo calati dello 0,5%.

Nello specifico le vendite alimentari sono scese del 2,5%, quelle tessili del 4,3%.

Hai dimenticato la password?