BORSA:MERRILL LYNCH BOCCIA CISCO SUL MEDIO TERMINE

20 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il titolo Cisco Systems (CSCO) perde questa mattina oltre il 9% dopo che la banca d’affari Merrill Lynch & Co. ne ha ridotto il rating di medio termine da “Buy” ad “Accumulate” sostenendo che la diminuzione degli investimenti potrebbe indebolire le vendite.

Il piu’ grande produttore di infrastrutture per le telecomunicazioni e’ scambiato attualmente attorno quota $37, ben al di sotto del minimo sulle 52 settimane.

Michael Ching, l’analista di Merrill che ha operato il downgrade, ha diffuso un comunicato secondo il quale la domanda dei prodotti sviluppati da Cisco potrebbe diminuire.

Ching ritiene inoltre che la societa’ stia gia’ risentendo del rallentamento dell’economia e si debba preparare a subire una forte pressione sui prezzi.

Il downgrade ha influito negativamente su altri titoli del settore delle attrezzature er le telecomunicazioni tra cui Juniper Networks e Foundry Networks Inc, entrambe in ribasso del 10% circa.

Hai dimenticato la password?