BORSA USA: SI PREPARA UN FORTE RIALZO

3 novembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Apertura prevista in forte rialzo a Wall Street. Il futures sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 12,40 punti (+0,92%). Il futures sul Dow e’ in crescita di 104 punti (+1%) e quello sull’indice Nasdaq di 34 (+1,31%).
Se il copione sara’ lo stesso dei giorni scorsi, il mercato – dicono i trader – potrebbe avanzare nella prima parte della seduta, con solidi ordini di acquisto e fondamentali positivi, per poi indebolirsi pero’ nel primo pomeriggio, ora di New York. Da qualche tempo accade cioe’ che il Dow perda nella seconda parte della seduta gran parte di cio’ che guadagna in mattinata; il Nasdaq, i tecnologici e i titoli internet, pur ridimensionandosi rispetto all’apertura, riescono poi di solito a mantenere parte dei rialzi, mettendo a segno nuovi record. Secondo molti operatori il Nasdaq potrebbe oggi oltrepassare quota 3000.

Tra i titoli da tenere sott’ occhio, al Nyse American Home Products (vedi AHP, quotazioni interattive) e Warner-Lambert (WLA) per via delle trattative su una mega merger da 65 miliardi di dollari. Al Nasdaq, clamorosa gia’ nel pre-borsa e’ la performance di Qualcomm (QCOM). L’azienda del settore telecom ha annunciato utili in crescita rispetto alle aspettative e uno split di 4 a 1. Il titolo – dicono i trader – e’ destinato a esplodere in apertura, dopo essere gia’ salito nelle contrattazioni del pre-borsa di 13 e 11/16 a 238 1/2.

Sul mercato obbligazionario non sta accadendo un granche’. Il ttiolo del Tesoro a 30 anni e’ giu’ di 9/32 a 99 e 15/32, il che ha fissato il rendimento al 6.163%. Il future di dicembre e’ giu’ di 8/32 a 113 e 9/32.

Hai dimenticato la password?