BORSA MILANO: SOTTO I VALORI RECORD A META’ SEDUTA

29 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Dopo l’effervescenza dei giorni scorsi oggi la Borsa di Milano appare per contrasto ancora più calma. A metà seduta l’indice Mibtel oscilla sotto i valori record dell’apertura e del finale di ieri, guadagnando lo 0,17%..

Il tema del giorno rimane comunque il comparto assicurativo, sensibile alle novità in arrivo sul fronte della previdenza integrativa. Generali (+3,40%) e la controllata Alleanza (+5,41%) guidano la classifica dei titoli più trattati.

Oltre agli assicurativi riprendono fiato anche i bancari, con progressi nell’ordine dell’1-2% per Unicredit, Banca Roma, Bnl e Comit. Va forte Mediobanca (+4,07%) ma non Banca Intesa (-0,53%) e Monte Paschi (-1,79%), che nelle ultime sedute avevano anticipato il risveglio del settore. Si segnala l’eccezionale performance di Banca Profilo (+ 14,08%), sospesa per eccesso di rialzo assieme a una pattuglia di altre Small cap, come Gandalf (+10%) e Basicnet (+8,42%).

Nulla di buono per Enel (-0,34%) e Eni (-0,30%), mentre continuano i realizzi sui telefonici. Olivetti -2,22%; Tecnsot -3,40%; Telecom -1,48%; Tim -0,82%.

Fra i titoli legati a Internet si contano i realizzi. Seat e Espresso cedono circa il 2%. Forte apprezzamento del titolo Benetton dopo l’annuncio del lancio in Rete e di un prossimo portale: +9,44%.

Hai dimenticato la password?