BORSA MILANO: MIBTEL IN ALTALENA, CEDE LO 0,22%

15 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Non c’è pace, oggi, per Piazza Affari che ogni ora fa dietrofront. A metà mattinata il Mibtel ha lasciato il segno più e si è portato su terreno cedente, segnando un -0,22% a 26.730 punti.

A quanto pare sta prevalendo la cautela anche alla luce delle tensioni politiche, e ci si prepara alle scadenze tecniche di venerdì. E’ segnalata intensa attività sul Fib30 per il roll over fra le consegne dicembre e marzo 2000. Sul cash trattati 840 milioni di euro.

In questo clima certamente più depresso guadagnano le Eni (+1,46%) dopo la notizia dell’alleanza con la spagnola Iberdrola, con cui entrerà nel capitale della portoghese Galp.

Hai dimenticato la password?