BORSA MILANO: IL MIBTEL APRE CON UN CAUTO +0,13%

7 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari inizia la seduta all’insegna della prudenza, con il Mibtel a +0,13%, dopo il ripiegamento della vigilia a Wall Street. Inoltre dopo aver raggiunto lunedì il massimo dell’anno è possibile che l’indice lasci spazio oggi per qualche presa di beneficio.

Comunque fin dalle prime battute è chiaro che prosegue la corsa ai titoli legati a Internet, alle telecomunicazioni e ai “media”.

Dopo l’annuncio della prossima apertura di un proprio portale sul Web, prevedibilmente con la Rcs di Cesare Romiti, volano le Ifil. Per i titoli del Gruppo guidato da Umberto Agnelli c’è stata una partenza folgorante e una sospensione per eccesso di rialzo quando già la crescita era arrivata a +9,08%.

Vivaci le Seat (+3%), Tim (+1,9%), Cir (+4,6%). Denaro sui titoli legati ai media: MOndadori (+3,5%), Espresso (+6,1%).

Oggi debuttatno le azioni Austostrade assegnate con l’opv, che accresceranno del 3% la capitalizzazione di Piazza Affari. In arrivo c’e’ il 47,7% della societa’.

Questa quota si aggiunge al flottante del 13,4% pre-collocamento, per un totale pari al 61,1%. Un altro 30% è stato ceduto al nucleo stabile guidato da Edizione Holding (Gruppo Benetton).

Hai dimenticato la password?