BORSA MILANO: ANCORA IN BUON RIALZO (+0,48%)

14 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

A metà mattina il Mibtel cresce dello 0,48% a quota 26.681. Tornano a tirare le telecomunicazioni, mentre si nota una certa selettività fra gli assicurativi che invece erano andati molto forte nelle ultime due sedute. Gli scambi sono intensi.

Generali, in particolare perde il 2,07%. Ina sale dello 0,07%, forse favorita dagli ultimi movimenti prima della chiusura dell’opas (offerta pubblica di acquisto e scambio) che avverrà oggi. Sale Ras (+1,43%).

Banche multicanale in crescita, con Mediolanum +3,58%; Fideuram +3,80%, mentre qualcosa si muove anche fra i titoli gioda dei bancari. Abbiamo infatti un +2,13% del San Paolo-Imi e un +1,68% di Unicredit.

Bell’allungo di Fiat che cresce il 2,59%. In recupero le Eni con +0,96%. Tim sembra aver chiuso con il tempo dei realizzi e cresce dell’1,23%.

Secondo alcuni analisti la Borsa, che si prepara alle scadenze tecniche del 17, risente ancora positivamente della forza del dollaro, ma per ora si rimane prudenti in vista del dato Usa su inflazione e vendite al dettaglio in novembre. Inoltre da due sedute il mercato obbligazionario non è brillante, e anche questo fattore spingerebbe alla cautela.

Hai dimenticato la password?