Blackrock: “costruire portafoglio a prova di recessione”

3 dicembre 2018, di Mariangela Tessa

BlackRock mette in guardia gli investitori dal rischio di recessione e li invita pertanto a costruire un portafoglio in grado di resistere ad una contrazione dell’economia o ad una forte correzione nei mercati finanziari.

“Gli investitori non possono ignorare il rischio di una recessione. Costruire portafogli “resilienti” è sempre importante, ma soprattutto ora il ciclo espansivo è vicino alla fine”, ha dichiarato Jean Boivin, ex vice governatore della Bank of Canada ora responsabile globale della ricerca presso il BlackRock Investment Institute.

In attesa che il colosso americano dei fondi comuni rilasci questa settimana le sue stime, vediamo alcuni suggerimenti sulle strategie di portafoglio da adottare, anticipati dal Financial Times.

Il caso base di BlackRock guarda avanti di 10 anni e favorisce le azioni dei mercati emergenti e le obbligazioni governative dei mercati sviluppati a scapito del credito. Il consiglio è anche di uscire dai titoli azionari statunitensi, che mostreranno, nel prossimo decennio, un rendimento annualizzato del 7% prima delle tasse.

“Ciò riflette le valutazioni favorevoli nei mercati azionari dei mercati emergenti, le prospettive per i tassi di interesse strutturalmente bassi su un orizzonte di 10 anni, e anche il fatto che il credito non fornisce una ripresa sufficiente per compensare i migliori benefici di diversificazione nei titoli di stato “, ha aggiunto Boivin.

BlackRock ha anche rielaborato le sue aspettative di ritorno a lungo termine nelle quali si prevede che, nel prossimo decennio, i gestori di private equity statunitensi genereranno rendimenti annualizzati del 12,7 per cento prima delle commissioni.

BlackRock è anche ottimista sulle prospettive per gli hedge fund globali, che dovrebbero produrre rendimenti lordi annualizzati del 6,3%.

Hai dimenticato la password?