Black Friday: dieci consigli per evitare di incorrere in truffe

16 novembre 2018, di Mariangela Tessa

Manca poco più una settimana al Black Friday e il Cyber Monday, i due consueti appuntamenti, in calendario quest’anno il 23 e il 26 novembre, che danno il via allo shopping natalizio. Due giorni di acquisti senza freni per molti italiani, che si rivolgeranno al web per acquistare i primi regali di Natale.

Incentivati dagli sconti, molti consumatori, alcuni poco abituati a fare acquisti su Internet, si lanceranno nella Rete senza salvagente, rischiando di compiere acquisti avventati o, ancora peggio, di ritrovarsi con articoli contraffatti e pericolosi.

I rischi maggiori si corrono al di fuori delle grandi piattaforme come Amazon, eBay o Zalando per l’abbigliamento. Per evitare spiacevoli sorprese, le associazioni Adiconsum e Centro Europeo Consumatori Italia hanno messo nero su bianco una serie di consigli per evitare brutte sorprese. Ecco alcuni:

1) Verificare l’identità del venditore. Chi acquista sui siti di singole aziende, magari poco conosciute, deve verificare che queste abbiano inserito i propri recapiti sul sito: indirizzo geografico e i contatti di telefono e email.

2) Leggere le recensioni di altri acquirenti. Il meccanismo delle recensioni – sia degli articoli sia dei venditori stessi – può essere di grande aiuto per capire se il venditore è serio o se la merce è di qualità

3) Controllare se il sito gode di un marchio di fiducia

4) Valutare la presentazione generale del sito

5) Prendere visione dei diritti del consumatore sul sito del venditore

6) Osservare bene le foto del prodotto

7)  Diffidate dei prezzi troppo bassi. Molto spesso smartphone di ultima generazione vengono offerti a cifre irrisorie (anche 200-300 euro). In questi casi il rischio fregatura è altissimo

8) Controllare sul sito ufficiale del brand la lista dei venditori autorizzati

9) Scegliere un mezzo di pagamento sicuro. Da privilegiare le carte di credito che offrono il servizio di chargeback, cioè la restituzione del prezzo pagato in caso di mancata consegna, e PayPal, il sistema digitale che ci evita di inserire i dati della carta e offre protezione in caso di frodi.

10) Prestare attenzione ai prodotti ricondizionati

 

 

 

Hai dimenticato la password?