BEN & JERRY’S (GELATI) OGGETTO DI UN TAKEOVER

2 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Ben & Jerry’s, uno dei marchi piu’ famosi del settore alimentare negli Stati Uniti, ha annunciato di aver ricevuto un’offerta di acquisto. Il takeover sarebe stato proposto da una societa’ di cui pero’ il produttore di gelati non ha voluto rivelare il nome. Il prezzo proposto e’ notevolmente superiore a quello fissato in chiusura alla borsa di New York mercoledi’, cioe’ 21 dollari ad azione. Il titolo (vedere BJICA, quotazioni interattive) e’ in forte rialzo a Wall Street: sale di 4 e 13/16 (+23%) a 25 e 13/16.

Ben & Jerry’s e’ un’azienda particolare, per la quale un takeover avrebbe l’effetto di un terremoto. Si auto-segnala infatti tra quelle piu’ illuminate e ”progressiste” nel mondo capitalistico, in termini di cultura aziendale. La missione – statuita in modo chiaro di fronte ai clienti e ai dipendenti – e’ di rimanere una societa’ indipendente, enfatizzando la qualita’ dei prodotti, la redditivita’, e le responsabilita’ nei confronti delle comunita’ locali. Ben & Jerry’s regala in beneficienza a enti caritatevoli il 7% dei profitti annuali, prima delle tasse.

Hai dimenticato la password?