BANCHE: B. LEGNANO, B.INTESA CONFERMA TRATTATIVE

19 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Avvio in deciso rialzo per il titolo Banca Legnano, che guadagna il 2,95% a 10,9 euro dopo aver toccato un picco a 11 euro con 975.000 pezzi trattati contro 2,4 milioni dell’intera vigilia.

A sostenere il titolo e’ stata la presa di posizione di Banca Intesa, che ha confermato “l’esistenza di trattative” per la cessione della quota di maggioranza (55% attraverso Comit) senza pero’ indicarne la controparte.

Secondo indiscrezioni di stampa, in pole position ci sarebbe la Banca Popolare di Milano.

Intanto il tema Banca Legnano sara’ al centro dei cda di Intesa e Comit in programma oggi.

I destini della Banca di Legnano contagiano anche l’altra controllata di Comit, cioe’ il Banco Chiavari (+8,59% a 4,54 euro con 611.000 titoli trattati contro 770.000 della vigilia), che gia’ in passato si era mossa in Borsa in perfetta sintonia sulle ipotesi di cessione.

In leggera flessione invece il titolo Intesa (-0,42% a 4,76 euro, cosi’ come la Comit (-0,54% a 6,85 euro). Rosso piu’ intenso, invece, per la Popolare di Milano che cede il 2,15% a 7,1 euro.

Hai dimenticato la password?