Banca d’Inghilterra: tassi fermi ma saliranno presto, prima del previsto

8 febbraio 2018, di Daniele Chicca

La Banca d’Inghilterra ha mantenuto i tassi di interesse allo 0,5% e la decisione del board è stata unanime, ma l’atteggiamento è diventato più aggressivo in fatto di strategia di politica monetaria. Il presidente Mark Carney e i suoi colleghi hanno infatti fatto intendere che ci sarà bisogno di una stretta monetaria prima del previsto e “con maggiore intensità del previsto”.

Il comitato di politica monetaria della Banca d’Inghilterra, che in febbraio ha votato all’unanimità per mantenere invariato il costo del denaro, ha comunicato che un rialzo dei tassi di interesse è necessario per poter contenere l’inflazione, e riportarla in prossimità dell’obiettivo del 2%. Anche se la banca centrale prevede un calo dei prezzi al consumo nei prossimi mesi, le stime sull’inflazione rimangono pari al +3%, al di sopra dei target.

Quanto al PIL britannico, le anticipazioni della banca d’Inghilterra sono per un’espansione in media dell’1,75% nel 2018, il periodo preso in esame, un andamento un po’ più sostenuto rispetto alle stime di novembre. Sui mercati finanziari l’indice paneuropeo EuroStoxx 600 perde circa mezzo punto percentuale, mentre sul Forex la sterlina, forte di un’accelerazione di 100 pips, si è rafforzata oltre 1,40 dollari.

Carney non ha escluso che, come si aspettano i mercati, i tassi si attesteranno all’1,25% entro l’inizio del 2020. Carney ha infatti spiegato di non avere le mani legate. Al contempo il board della Banca d’Inghilterra è consapevole del fatto che l’economia sta rallentando e che questo “è un anno cruciale per i negoziati sulla Brexit“.

La gente non deve dimenticare che i cicli di tassi di interesse attuali non saranno analoghi a quelli del passato. “Se si guarda al periodo che ha preceduto la crisi finanziaria, i tassi erano in media del 5%. Non abbiamo intenzione di tornare su quei livelli e non abbiamo intenzione di arrivarsi al ritmo di allora”, ossia visto nei cicli precedenti.

Hai dimenticato la password?