Auto FCA le meno apprezzate in Usa

23 dicembre 2016, di Daniele Chicca

I modelli di Fiat Chrysler (FCA) sono i meno apprezzati dalla clientela degli Stati Uniti. Secondo l’ultimo sondaggio annuale condotto da COnsumer Reports diversi dei brand del gruppo FCA – Fiat, Dodge, Jeep – sono finiti nella lista dei veicoli che i clienti rimpiangono di più di aver comprato.

Delle sette auto che i clienti statunitensi intervistati rimpiangono maggiormente di aver acquistato, due sono della casa giapponese Nissan e ben quattro sono del gruppo FCA: Jeep Compass, Dodge Dart, Chrysler 200 e Dodge Grand Caravan.

In termini di marchi, solo la metà circa dei clienti che hanno comprato un’auto Fiat rifarebbero la stessa scelta. La percentuale è valsa a Fiat l’ultimo posto tra i 29 brand del sondaggio. Per determinare quali modelli sono quelli che hanno soddisfatto meno la clientela, Consumer Reports ha chiesto al campione interpellato se intende comprare lo stesso modello in futuro.

Gli anni dei modelli del sondaggio sono quelli che vanno dal 2014 al 2017. Anche se il 70% dei consumatori si è dichiarato soddisfatto dell’acquisto fatto, Consumer Reports ha individuato sette modelli che non sono stati apprezzati. Oltre a quelli già citati di FCA ci sono anche la Nissan Pathfinder, la Nissan Frontier e l’Acura ILX.

Fiat ultima tra i brand venduti in Usa

I due problemi principale riscontrati alla guida della Jeep Compass, secondo il rapporto di Consumer Reports, riguardano il sistema di accelerazione troppo fiacco e il sistema di isolamento sonoro insufficiente.

I proprietari della Dodge Dart si sono invece lamentati dell’aria condizionata e della scarsa accelerazione della vettura. Un cliente ha persino dichiarato che si ha la sensazione che il motore stia per morire quando viene azionata l’aria condizionata. Altri si sono lamentati di diversi problemi tecnici meccanici.

Della vettura Chrysler 200 non piacciono il rumore eccessivo che si sente nell’abitacolo e la guida poco fluida. Inoltre la struttura dell’area dei sedili posteriori viene giudicata scomoda per entrare e uscire dall’auto.

Da parte sua al Dodge Caravan vengono contestati un cambio delle marce poco fluido, i sedili posteriori scomodi e l’interno spartano e poco curato, cui alla clientela sembra che sia stato dedicato un investimento insufficiente.

Solo uno dei brand di FCA si è classificato nei primi 10 posti delle auto che hanno maggiormente soddisfatto la clientela: si tratta del modello Chrysler, che si è piazzato all’ottava posizione. Il 73% dei clienti ricomprerebbe lo stesso modello. Il brand Fiat è arrivato ultimo in questa classifica, al numero 29: solo il 53% degli acquirenti lo ricomprerebbe.

 

Hai dimenticato la password?