Asta Italia: tasso 10 anni al minimo da novembre 2010

29 novembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Il Tesoro italia ha emesso 3 miliardi di euro in BTP a 5 anni, esattamente con scadenza nel 2017, a un tasso medio del 3,23%, in ribasso rispetto al 3,80% del collocamento precedente. Bassa la domanda, con il bid to cover che si è attestato a 1,23.

Emessi anche 2,982 miliardi di euro di BTP a 10 anni, con scadenza nel novembre del 2022. Anche in questo caso il bid to cover è stato basso, ad appena 1,184. Il rendimento è sceso comunque al minimo dal novembre del 2010, attestandosi al 4,45%, rispetto al 4,92% dell’asta precedente.

In totale, l’Italia ha collocato 5,98 miliardi di euro di bond, rispetto al range stimato compreso tra 4 e 6 miliardi di euro.

Da segnalare che qualche minuto prima della comunicazione dei risultati del collocamento, lo spread Italia-Germania a 10 anni è sceso anche sotto quota 310 punti base, scivolando al minimo dal mese di aprile.

Occhio sul mercato secondario anche al tasso decennale sui BTP, sceso al valore più basso in quasi due anni, fino a un livello inferiore al 4,5%.

Hai dimenticato la password?