ASSOBAT PREVEDE RIALZI A MILANO, STABILE NEW YORK

19 ottobre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Gli operatori associati ad Assobat prevedono per fine anno un moderato rialzo della Borsa di Milano, del cambio euro/dollaro e del rendimento dei Btp medi, mentre Wall Street è vista stabile.
Lo comunica l’Associazione degli operatori bancari in titoli.
Il moderato rialzo di Piazza Affari è nelle previsioni del 52,8% degli operatori, mentre il 22,6% vede per fine dicembre un moderato ribasso e il 17,0% stabilità. Forte rialzo dell’azionario italiano per il 7,6% degli interpellati. Nessuna previsione, invece, di forte ribasso.
Wall Street sarà stabile a fine anno, secondo le stime del 45,3% degli operatori, rispetto al valore del Dow Jones del 30 settembre (10.336,95 punti). In moderato ribasso per il 35,9% e in moderato rialzo per il 15,1%. Il 3,7% scommette su un forte ribasso. Nessun operatore interpellato prevede forti rialzi per il Dow.
L’euro subirà un moderato rialzo contro dollaro, rispetto al cambio di 1,0665 dlr del 30 settembre, secondo il 54,7% del campione. Un cambio stabile è stimato dal 26,4%, moderato ribasso dal 15,1%. Il 3,8% degli operatori pensa a un forte rialzo
della valuta europea, mentre nessuno vede un forte ribasso.
Il 49,1% prevede per fine dicembre un rendimento in moderato rialzo dei Btp medi, contro un 35,8% che scommette sulla stabilità. Inferiori le percentuali di chi prevede moderato ribasso (13,2%) e forte rialzo (1,9%). Nessuna previsione di forte ribasso.

Hai dimenticato la password?