12/04/12 | 10:47 | Azioni cinesi: mai cosi’ convenienti dal collaso di Lehman Brothers - Il mercato azionario cinese offre multipli a sconto e la banca centrale cinese implementera’ nuove misure di supporto all’economia. Listini in salita nella seconda parte dell’anno. E’ la previsione di Lim Say Boon, Chief Investment Officer di DBS Private Bank, che nota come l’indice Shanghai Composite presenti un multiplo prezzo/utili di 12,2 e l’indice Hang Seng di 8,9, contro il 17,3 dello S&P500 e 13 del MSCI Asia Pacific ex Japan. Si tratta dei livelli piu’ bassi da quando il fallimento di Lehman Brothers ha affossato i mercati nel 2008.

La banca centrale cinese immettera’ nuova liquidita’ nel mercato per contrastare il rallentamento della crescita economica e secondo Boon dovrebbe anche procedere a due nuovi tagli sulle riserve che le banche devono detenere a fronte degli impieghi. Tutti fattori positivi per l’azionario.

In questo contesto favorevole gli indici azionari cinesi dovrebbero salire sopra i massimi di marzo nel secondo semestre, trainati soprattutto dai titoli bancari.

Ottimismo condiviso anche da Cedric Ma, Senior Investment Strategist di Convoy Asset Management, che vede il 2012 come l’anno della riscossa per le azioni cinesi, reduci da un lungo periodo di sottoperformance.(AT)