Wall Street: variazione indici con percentuali da prefisso telefonico

In una giornata scarna di appuntamenti di rilievo sul fronte macro il focus delle borse e' in Europa. L'iPhone 5 di Apple arriva nei negozi: verranno acquistati 10 milioni di modelli VIDEO. Euro positivo riacciuffa $1,30.
Aprono i cancelli in Usa e la gente si e' catapultata negli Apple Store per mettere le mani sul nuovo smartphone iPhone 5.

Ingrandisci la foto

Aprono i cancelli in Usa e la gente si e' catapultata negli Apple Store per mettere le mani sul nuovo smartphone iPhone 5.

New York - Seduta praticamente invariata per la borsa americana, con i tre principali indici di Wall Street mossi con percentuali da prefisso telefonico. L'S&P fa -0,02%, il Nasdaq +0,13% e il Dow Jones -0,13%.

Gli investitori sono incoraggiati dalle ultime notizie in arrivo dall’Europa e in particolare dalla Spagna. Euro torna a essere richiesto, riesce ad agguantare quota $1,30.

Dalle ultime indiscrezioni stampa pare che l'Unione Europea abbia avviato nuovi colloqui segreti con il governo Rajoy per un piano di aiuti e per l'acquisto senza limiti di bond da parte della Banca Centrale Europea: ma in via preliminare sta studiando con Madrid un piano di riforme economiche che sarà annunciato la prossima settimana. A riportare la notizia il Financial Times.

Dopo un momento di sbandamento si spingono in rialzo le principali Borse europee, ma a registrare la variazione più forte è proprio Madrid, sale oltre +1%. Molto bene anche Milano, che arriva a testare quota 16.000 punti.

"In generale il mercato sta seguendo i mercati di Asia ed Europa", dice a Bloomberg David Katz, chief investment officer di Matrix Asset Advisors. "L'Europa e' un po' piu' solida oggi. Che il telefonino di Apple esce oggi e delle prevendite e' risaputo ed e' ovviamente gia' nelle prime pagine dei giornali, pertanto difficilmente avra' un impatto".

Bill Gross, gestore di Pimco, il fondo obbligazionario più grande al mondo, afferma di essere convinto che la Federal Reserve continuerà con programmi Quantitative Easing fino a quando il tasso di disoccupazione non scenderà al di sotto del 6%.

Narayana Kocherlakota, Presidente della Fed di Minneapolis, sostiene che la banca centrale Usa dovrebbe tenere i tassi sui fed funds su livelli straordinariamente bassi finche' il tasso di sisoccupazione non scendera' sotto il 5,5%.

Tra i nomi societari, buon rialzo per Apple, nel giorno del debutto nei negozi del nuovo dispositivo smartphone iPhone5. I punti vendita sparsi per il mondo sono letteralmente presi d’assalto: si stima che vengano acquistati 10 milioni di modelli. In rialzo l’intero settore.

Bene anche Google e Amazon, dopo che gli analisti di Deutsche Bank hanno dato a entrambe le società giudizio "buy". Il primo dovrebbe continuare a crescere e a incrementare le vendite di spazi pubblicitari. Il secondo dovrebbe invece ingrandirsi e acquisire sempre più nuove quote di mercato.

Oracle annuncia di attendersi un continuo calo delle vendite, oltre il -24% già registrato rispetto allo scorso anno.

Dal fronte economico degli Stati Uniti, non sono attesi dati economici di rilievo.

In ambito valutario, l’euro in rialzo sul dollaro a $1,3004 (+0,34%). La moneta unica verso il franco svizzero a CHF 1,2100 (+0,01%), mentre contro lo yen sale del +0,07%, a JPY 101,52.

Per terminare la panoramica sui mercati, riguardo alle commodities, i futures sul petrolio su del +0,85%, a quota $93,21 al barile (+0,79 dollari), mentre le quotazioni dell’oro a $1.774,20 l’oncia (+0,36%). Quanto ai Treasury, i rendimenti a 10 anni scambiano all’1,772%, in rialzo di 1 punto base.

VOTA L'ARTICOLO

GIUDIZIO
0%

VOTA

0
0
0
0
0
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Eccellente
Molto buono
Così così
Scarso
Non ci siamo
COMMENTI

Questo articolo ancora non ha ricevuto commenti,
se vuoi essere il primo a dare la tua opinione, Commenta.