Usa: fiducia dei consumatori ai massimi dal 2008

Il miglioramento del mercato del lavoro mette di buon umore gli americani, mai così ottimisti da quattro anni a questa parte. Lo dimostra l’andamento dell’indice della fiducia di Bloomberg.
New York - Il miglioramento del mercato del lavoro mette di buon umore i consumatori americani, mai così ottimisti da quattro anni a questa parte. Lo dimostra l’andamento dell’indice di fiducia rilevato da Bloomberg.

Nelle due settimane chiuse il 25 marzo, l'indicatore ha raggiunto 34,7 punti, in lieve miglioramento rispetto ai 33,7 punti della lettura precedente, il livello più alto da marzo 2008.

Oltre alla discesa del tasso di disoccupazione, e a rendere più disteso il clima di fiducia ci pensa anche la crescita del reddito.

Due fattori che rendono più sopportabile l’incremento dei prezzi del carburante più elevati e che, allo stesso tempo, favoriscono l’acquisto di automobili e altri oggetti costosi.
insider
COMMENTI

Questo articolo ancora non ha ricevuto commenti,
se vuoi essere il primo a dare la tua opinione, Commenta.