Apple ma non solo. Ecco su cosa sta scommettendo Warren Buffett

15 febbraio 2017, di Mariangela Tessa

Warren Buffett fa incetta di azioni Apple. Il finanziere americano, noto per il suo fiuto per gli investimenti, ha quasi quadruplicato nel quarto trimestre del 2016 la sua partecipazione in Apple. Una mossa che gli ha permesso di beneficiare del rally registrato dal titolo dall’inizio del nuovo anno. E che ieri ha spinto il titolo della società di Cupertino fino al massimo storico grazie a vendite migliori delle attese dell’iPhone 7 fino ai massimi storici. Ieri le azioni hanno chiuso in rialzo dell’1,3% al nuovo record di 135,02 dollari, per una capitalizzazione di mercato di 700,5 miliardi.

Al 31 dicembre Berkshire Hathaway, la holding di Buffett, aveva in portafoglio 57,4 milioni di azioni di Apple (contro 15,22 milioni di azioni nel terzo trimestre) per un controvalore pari a 6,6 miliardi di dollari. Assumendo che la posizione di Buffett non sia cambiata, questa vale ora circa 7,75 miliardi di dollari.

Berkshire ha acquistato per la prima volta azioni Apple lo scorso maggio approfittando di un titolo ai minimi biennali.  Storicamente l’oracolo di Omaha ha evitato investimenti in societa’ tecnologiche in quanto al di fuori delle sue aree di competenza.

Nel corso del quarto trimestre, Buffett ha incrementato le sue partecipazioni nelle compagnie aeree American Airlines Group, Delta Air Lines e United Continental Holdings. Il guru americano avrebbe inoltre fatto il suo ingresso nel capitale di Monsanto, Sirius XM e Southwest Airlines mentre avrebbe invece quasi azzerato la sua quota di Verizon Communications e ridotto fortemente la sua partecipazione in Wal-Mart. Liquidate infine le posizioni in Deere & Company e Kinder Morgan.

Hai dimenticato la password?