Amazon, Apple e altri: come concludere gli affari migliori nel Black Friday

10 novembre 2017, di Livia Liberatore

Il giorno degli sconti pazzi si avvicina. Il prossimo 24 novembre sarà il Black Friday, la giornata in cui tanti siti di e-commerce fra cui Amazon e molti negozi fisici metteranno in vendita prodotti a prezzi vantaggiosi. Su Amazon le offerte saranno in tutte le categorie: elettronica, informatica, casa e cucina, abbigliamento, sport, videogiochi, fai da te, giocattoli, prodotti per ufficio, libri, musica, prima infanzia e molte altre.

Se si è iscritti ad Amazon Prime si potrà ricevere il prodotto scelto in 24 ore. Per chi vuole iscriversi, il costo del servizio è però salito a 19.90 euro all’anno dai precedenti 9.90, ma sono previste spedizioni gratuite illimitate e si potrà accedere in anticipo alle offerte prima del Black Friday. Per Amazon le offerte inizieranno già il 20 novembre. Per chi non riuscirà a finire tutti gli acquisti, il 29 novembre sarà il Cyber Monday, giornata in cui verranno ripetute alcune delle offerte e ne saranno aggiunte di nuove.

Oltre ad Amazon, anche altri rivenditori come Mediaworld e ePrice hanno diffuso notizie sulle offerte previste. Anche Unieuro abbasserà i prezzi su smartphone e elettrodomestici. Sul sito è possibile consultare una pagina dedicata al Black Friday dove sono raccolti anche alcuni consigli per l’acquisto. Il primo è di informarsi in anticipo sulle offerte e di arrivare al venerdì con un piano in mente.

Fare squadra con amici e parenti per concludere meglio gli affari, non farsi prendere dall’ansia e non pretendere di comprare tutto sono altri suggerimenti di Unieuro. Il Black Friday è una tradizione nata negli Stati Uniti, dove è legato al giorno del ringraziamento e segna l’inizio degli acquisti dei regali di Natale. Con il tempo si è diffuso anche in Italia. Ad aderire sono state anche realtà come Ibs, Sephora, Ryanair, EasyJet, oltre a eBay, Zara e Zalando.

Secondo CMO, nel 2016 i venditori online hanno piazzato merce per circa 1,93 miliardi di dollari, con una crescita dell’11,5 per cento rispetto all’anno precedente. Quest’anno si attende un ulteriore aumento.

 

Hai dimenticato la password?