ABBY COHEN (GOLDMAN): RALLY DI FINE ANNO A NY

19 novembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

La strategist di Goldman Sachs, Abby J. Cohen, 55 anni, si gioca la credibilita’ con la stima di un rialzo a Wall Street di circa +10.00% a quota 1.600 per l’indice S&P500 nelle ultime 6 settimane del 2007. Sarebbe il piu’ forte balzo del benchmark dal 1971.

La Cohen, famosa per le sue previsioni rialziste negli anni Novanta (ma sbaglio’ in pieno il post 11 settembre e la recessione del 2002) stando a quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, sostiene che le perdite delle aziende Usa colpite dal calo del mercato immobiliare saranno compensate dall’aumento degli utili di societa’ che operano nel comparto tecnologico e industriale al di fuori degli Stati Uniti. La strategist di Goldman Sachs sostiene anche che una recessione in America e’ improbabile. La Cohen non e’ la sola ottimista a Wall Street a prevedere che lo S&P 500 oltrepassera’ entro Capodanno il suo massimo assoluto stabilito lo scorso ottobre a quota 1565.15. Secondo un sondaggio di Bloomberg, 5 su 8 strategist di banche d’affari americane vedono l’indice sopra quota 1600. Non mancano gli analisti invece assolutamente negativi sul futuro della borsa Usa, soprattutto tra coloro che seguono la Dow Theory, secondo la quale i segnali di forti ribassi in arrivo sono inequivocabili.

Credi che news gratis siano sufficienti, in un mercato come questo? Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link style="color:blue">INSIDER

parla di questo articolo nel Forum di WSI

Hai dimenticato la password?