124 MLD DI EURO, IL TAKEOVER VODAFONE-MANNESMANN

19 novembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

La britannica Vodafone non demorde e annuncia ufficialmente un rilancio sull’OPA nei confronti della Mannesmann.

L’offerta finale del colosso delle tlc agli azionisti del gruppo tedesco è di 240 euro per ogni azione Mannesmann o di 53,7 azioni Vodafone per ciascuna azione del gigante della telefonia tedesca. Valutando così la società 124 miliardi di euro, cioe’ 258mila miliardi di lire. Si tratta della piu’ grande operazione finanziaria mai impostata sul mercato finanziario europeo e mondiale.

Secondo l’AD di Vodafone l’offerta è generosa (la precedente era di poco superiore ai 202 euro) e sostiene di non essere interessato ad alcuna mediazione con la Mannesmann.

L’offerta è dunque ostile e rivolta direttamente agli azionisti. Il prezzo proposto da Vodafone è superiore del 15,66% al prezzo di chiusura di ieri della Mannesmann (207,5 euro).

I mercati però sembrano non gradire ed entrambi i titoli stamane sono in flessione. A Londra il titolo Vodafone perde il 2,5%, mentre quello Mannesmann a Francoforte perde più di 4 punti.

E questa mattina sul caso scende in campo anche il Cancelliere tedesco Gerhard Schroeder. Dal quotidiano francese “Le Monde” il primo ministro fa sapere che chi si lancia in OPA ostili nel suo paese distrugge la cultura dell’azienda, ma a breve termine anche il raider viene dannegiato.

Hai dimenticato la password?